Test di frammentazione del DNA spermatico

Negli ultimi decenni, la misurazione dell'integrità della struttura della cromatina negli spermatozoi  è stato oggetto di numerosi studi che hanno evidenziato come un'eccessiva frammentazione del DNA spermatico compromette la fertilità maschile, infatti, spermatozoi con normali parametri tradizionali ma con anomalie a livello genomico difficilmente sono in grado di determinare un concepimento.

Pertanto il valore dello spermiogramma da solo nella diagnosi d'infertilità è relativo e va comunque integrato da altri esami come quello della determinazione dell'integrità del DNA spermatico. Attraverso una metodica denominata TUNEL è possibile valutare i danni a carico del genoma maschile evidenziabili come rotture singole o doppie nel filamento di DNA. Il test è particolarmente indicato nei casi in cui si sono riscontrati fallimenti riproduttivi o in situazioni in cui è difficile spiegare la bassa fecondità nonostante la normalità dei parametri dello spermiogramma. È inoltre indicato nei casi di sviluppo embrionale anormale. L'interpretazione dei risultati può essere d'aiuto ai fini di un futuro programma terapeutico.

 


Vuoi sapere di più?

Compila questo semplice form con la tua domanda e ti risponderemo al più presto.

Nome

Telefono

Messaggio


Accetto il trattamento dei dati personali [Privacy Policy]


Seguici su