Trattamenti - AZH - Assisted Hatching

AZH - Assisted Hatching

E' una procedura micro-chirurgica effettuata sugli embrioni per incrementare le possibilità di impianto e gravidanza. Normalmente l'embrione, dopo aver raggiunto lo stadio di blastocisti, deve fuoriuscire dall'involucro che lo circonda denominato zona pellucida. Tutto ciò è necessario affinché esso possa impiantarsi nell'utero e cominciare a ricevere ossigeno e nutrienti dalla madre. L'AZH consente di assottigliare, mediante un laser, la zona pellucida dell'embrione pre-transfer, in modo da favorire l'attecchimento dell'embrione stesso alla parete uterina. Viene consigliata in donne in età riproduttiva avanzata (>38 anni), quando i livelli dell'ormone follicolostimolante (FSH), al terzo giorno, risultano particolarmente elevati, nei casi di ripetuti fallimenti con tecniche di fecondazione in vitro o quando, semplicemente, è visibile nell'embrione una zona pellucida ispessita.


Vuoi sapere di più?

Compila questo semplice form con la tua domanda e ti risponderemo al più presto.

Nome

Telefono

Messaggio


Accetto il trattamento dei dati personali [Privacy Policy]


Seguici su