Trattamenti - ICSI - Iniezione Intra-Citoplasmatica Degli Spermatozoi

ICSI - Iniezione Intra-Citoplasmatica Degli Spermatozoi

La ICSI, utilizzata per la prima volta nel 1992,  è una tecnica di fecondazione assistita che negli ultimi anni ha rivoluzionato il trattamento della sterilità maschile e dà agli uomini con pochi spermatozoi la possibilità di diventare papà. In tale metodologia mediante apposite apparecchiature, il singolo spermatozoo viene iniettato all'interno dell'ovocita. La ICSI viene applicata in seguito a ripetuti tentativi falliti con la FIVET, nei casi di endometriosi, nei casi di sterilità maschile severa e nel caso di liquido seminale ed ovociti congelati.
In entrambi i casi la donna viene sottoposta ad una stimolazione ormonale (induzione dell’ovulazione multipla) al fine di reclutare il maggior numero di ovociti possibile.


Vuoi sapere di più?

Compila questo semplice form con la tua domanda e ti risponderemo al più presto.

Nome

Telefono

Messaggio


Accetto il trattamento dei dati personali [Privacy Policy]


Seguici su