Infertilità maschile

L’infertilità maschile può avere origine da disfunzioni correlate alla produzione degli spermatozoi, ma anche alla loro emissione o alla funzionalità degli spermatozoi (le cellule sessuali maschili).

L’équipe medica di CFA sarà al fianco dei pazienti nel percorso di valutazione di uno stato di infertilità tutto da verificare.

Si comincia con la raccolta delle informazioni sulla storia clinica del paziente (anamnesi) con ulteriori indagini ed esami di accertamento, si passa poi alla comprensione dei risultati ottenuti ed alla discussione, supporto e pianificazione della strategia migliore con cui procedere per tentare con quanto la medicina e la scienza mettono a diposizione di migliorare la condizione di infertilità dell'uomo.

L’anamnesi

Per identificare la causa di uno stato di infertilità bisogna prima di tutto raccogliere informazioni sulla storia medica del paziente: eventuali infezioni uro-genitali, malattie come varicella, morbillo o parotite, malattie a trasmissione sessuale, affezioni croniche come il diabete e l’ipertensione arteriosa.

Possono avere rilevanza anche gli interventi chirurgici o i traumi a livello genitale, le abitudini sessuali (uso di profilattici o spermicidi, frequenza dei rapporti, disfunzioni sessuali) e lo stile di vita (dal tipo di lavoro svolto all’assunzione di alcool, fumo e droghe).

 


Vuoi fissare un appuntamento o chiedere informazioni?

Indica i tuoi dati, la tua domanda e/o la tua richiesta di appuntamento e ti risponderemo al più presto.

Nome

Telefono

Messaggio


Accetto il trattamento dei dati personali [Privacy Policy]


Seguici su